2 euro

Venezia festeggia il compleanno con la basilica di San Marco sui 2 euro

Auguri Venezia! Si commemora oggi 400esimo anniversario del completamento della Basilica di San Marco. La tradizione fa infatti risalire al 25 marzo 421 con la posa delle prime pietre della città a San Giacometo di Rialto.
Per l’occasione la Zecca dello Stato ha coniato una nuova moneta da due euro, con dietro disegnata la famosa basilica, simbolo della città lagunare. E’ la prima della collezione numismatica del 2017 ed è stata emessa per volere del ministero dell’Economia e delle Finanze. A realizzarla è stata l’artista Luciana De Simoni, presente alla celebrazione, che ha avuto luogo nella Sala Sant’Apollonia a Castello a partire dalle 10.
All’incontro hanno partecipato il patriarca Francesco Moraglia, il sottosegretario all’Economia e alle Finanze Pier Paolo Baretta, l’assessore regionale alla Cultura Cristiano Corazzari, il proto emerito di San Marco Ettore Vio e l’amministratore delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Paolo Aielli.

Azzurra Gianotto

 

Leggi tutto
pfas

Pfas: il simposio scientifico internazionale del Veneto

Scienza in gioco per l’emergenza Pfas. Mercoledì 22 e giovedì 23 febbraio sarà organizzato dalla Regione un simposio scientifico internazionale per la determinazione degli aspetti dell’inquinamento da Pfas, che ha interessato una vasta area del Veneto. Il caso Pfas ha coinvolto attualmente 23 comuni tra le province di Vicenza, Verona e Padova, dove risiedono oltre 80 mila abitanti.

Progettare lo studio epidemiologico sulla popolazione del Veneto esposta a Pfas”: questo è il titolo del simposio che metterà a confronto le esperienze internazionali attualmente conosciute su questo tema e i risultati sinora raggiunti dagli studi effettuati, oltre a quelle già tempestivamente attuate per affrontare gli aspetti sanitari del problema.

Nell’aula San Domenico dell’Ospedale Civile SS Giovanni e Paolo di Venezia si terrà il dibattito al quale parteciperanno esperti e scienziati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, dell’Istituto Superiore di Sanità italiano, del Sistema “Public Health” britannico, dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, del Registro Tumori del Veneto, di varie Università italiane e straniere.

Azzurra Gianotto

 

Leggi tutto
carnevale-venezia-maschere

La grande apertura del Carnevale 2017 a Venezia

Un palcoscenico d’acqua e di meraviglia incanterà gli spettatori il sabato 11 febbraio. Grande apertura del Carnevale 2017 a Venezia con lo spettacolo sul Rio di Cannaregio: strutture galleggianti e tantissimi artisti in maschera fluttueranno sull’acqua portando in scena i vizi capitali. Tutto questo a partire dalle 18, con replica per chi se lo fosse perso alle 20. L’evento sull’acqua durerà mezz’ora.

Domenica 12 febbraio 2017 la festa mascherata continua con il corteo acqueo delle Associazioni Remiere e i percorsi enogastronomici con le specialità veneziane e i dolci tipici.

 

Azzurra Gianotto

 

Leggi tutto
acqua-alta-4nov1966-venezia-04

Acqua Granda a Venezia, il 50^ anniversario

Sono passati ormai cinquanta anni da quel lontano 4 novembre 1966, quando l’alta mareà tocco il suo picco massimo storico di 194 cm a Venezia. La città vuole ricordare con molti eventi dedicati l’evento che ha segnato la storia, a partire dalla messa a San Marco, presieduta dal patriarca Francesco Moraglia alle 18 il prossimo 4 novembre. Sono moltissimi i rappresentanti degli enti e delle istituzioni a formare il comitato organizzativo veneziano: tra questi la Biennale e il Fai. Ci saranno convegli in memoria della tragica alluvione, ma non solo. Sanno allestite mostre al centro culturale Candiani, al museo della Laguna sud di Pellestrina, al museo Correr, alla Bevilacqua La Masa e  al Negozio Olivetti di piazza San Marco. Nella sala monumentale della biblioteca Marciana saranno esposti i documenti e le fotografie provenienti dagli archivi delle principali Istituzioni veneziane.
Sarà davvero emozionante l’inaugurazione della stagione lirica al Teatro La Fenice, che quest’anno avverà il giorno della commemorazione alle 20.00, con il suo primo spettacolo intitolato “Aquagranda”, opera del compositore veneto Filippo Perocco,  a  partire dal libretto di Roberto Bianchini e Luigi Cerantola tratto dal libro Acqua Granda.

Di Azzurra Gianotto

Leggi tutto
violenza-donne-300x162

Violenza sulle donne e sui minori: i risultati del progetto di prevenzione “Save”

Si chiama Save (Solutions against violence in Europe) e si trasforma in progetto europeo di prevenzione e contrasto alla violenza su donne e minori.

A capo del programma, finanziato con i fondi del Programma Justice “Daphne” – progetti di cooperazione intersettoriale per rispondere al fenomeno della violenza contro le donne e i minori, è la Regione Veneto, che venerdì 14 ottobre, nella sala Conferenze (2° piano) del Palazzo delle Grandi Stazioni a Venezia, ospita la presentazione dei risultati.  “La Regione – spiega l’assessore al sociale, Manuela Lanzarin, che parteciperà il confronto internazionale –  ha aderito alla sperimentazione che ha messo in rete enti pubblici e privati di diversi Paesi europei (Italia, Germania, Grecia, Romania, Slovenia e Spagna) per realizzare un modello di intervento valido a livello europeo e capace di fornire soluzioni innovative nel campo della prevenzione, dell’emersione e della presa in carico dei casi di violenza sui minori, con uno sguardo particolare a soluzioni tecnologiche innovative ed al potenziamento della collaborazione tra soggetti diversi”.

“In Veneto – prosegue Lanzarin – stiamo investendo della rete delle strutture protette per donne vittime di violenza e per i relativi figli, testimoni e a loro volta vittime di violenze, dando accoglienza ad un centinaio di minori. Sperimentiamo inoltre da anni, e con successo, equipe multidisciplinari per  i minori maltrattati che operano nelle Ulss dei maggiori capoluoghi della regione. E tra le nuove problematiche al centro dell’attenzione abbiamo posto anche il bullismo e l’educazione alla parità e al rispetto di genere nelle scuole e nei luoghi educativi”.

Dalle ore 9:00 a Venezia si confronteranno le esperienze-pilota dell’Ulss 9 di Treviso (equipe per i minori maltrattati), dell’Università di Valencia (Spagna), dell’università di Friburgo (Germania), di Creta (Grecia), dell’associazione slovena  “Zavod Emma” e del comune di Cluj-Napoca (Romania).

 

Di Azzurra Gianotto

Leggi tutto
Venezia_piazza_s.Marco_2

Venezia accessibile: arrivano i contributi dalla regione

Anche quest’anno la Regione Veneto garantisce il proprio contributo al progetto “Venezia accessibile”, iniziativa che da un decennio offre servizi di trasporto dedicato ‘porta e porta’ a disabili, anziani, persone con difficoltà di deambulazione,  residenti e non, che devono raggiungere edifici e luoghi pubblici nel centro storico del capoluogo lagunare. La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al sociale Manuela Lanzarin, ha stanziato un contributo di 300 mila euro per il 2016. “Venezia è una città unica al mondo, anche per gli spostamenti e la mobilità. Acque alte, ponti e canali, caratteristiche e mappa delle tratte dei mezzi pubblici rendono spesso difficoltoso l’accesso a uffici pubblici, luoghi di studio, servizi sanitari alle persone con difficoltà di movimento, sia residenti che turisti – afferma l’assessore. Da anni l’amministrazione regionale è impegnata a sostenere finanziariamente il progetto, anche grazie a una convenzione che riguarda l’erogazione di servizi di trasporto e di accompagnamento con mezzi dedicati, su chiamata diretta, nelle 24 ore. In questo modo è possibile garantire a tutti i cittadini e turisti di accedere a Venezia, con pari opportunità di mobilità.

“Assicurare la piena fruibilità della città e dei suoi luoghi pubblici a tutti i cittadini, indipendentemente dalle loro condizioni fisiche – conclude Manuela Lanzarin –   è una scelta di civiltà che condividiamo con l’amministrazione veneziana e che troverà continuità anche nel 2017, compatibilmente con le disponibilità del bilancio”.

Di Azzurra Gianotto

Leggi tutto
trivelle foto

Zaia: “Non svendo Venezia, no alle trivelle”

Dopo il via libera alla ricerca di idrocarburi per 2.000 euro all’anno, al largo delle Tremiti in Puglia, Luca Zaia si oppone alle trivellazioni al largo di Venezia e in generale nell’Adriatico. “Io Venezia e il turismo veneto non li svendo per duecento miliardi, figurarsi per 2.000 euro – avverte - . La Regione Veneto è pronta a combattere al fianco delle altre Regioni. In ogni sede, con ogni mezzo lecito.”

Il presidente del Veneto ribadisce: “Facciano pure, in barba ai ripetuti proclami in difesa dell’ambiente e del patrimonio naturalistico nazionale, ma sappiano che il Veneto e altre nove Regioni, circa la metà d’Italia, non ci stanno e chiedono, a nome dei loro cittadini, di fermare questo pericoloso scempio i cui rischi superano di gran lunga i presunti benefici.”

Secondo Zaia il governo dovrebbe fare una “profonda autocritica e ascoltare i Presidenti delle regioni che si intendono di territori, dovrebbe inoltre adoperarsi in ambito internazionale per l’arresto delle trivellazioni in Croazia”.

Leggi tutto
lavoro-mostra-cinema-venezia-2013

Venezia 72, tutte le informazioni sull’apertura della Mostra del Cinema

Mancano appena 48 ore e il Lido di Venezia comincerà a riempirsi di star, bellezze, attori, autori che caratterizzeranno la 72° edizione della Mostra del Cinema di Venezia.
Grandi attese e grandi aspettative, quest’anno, per uno degli eventi cinematografici più apprezzati di tutto il mondo. L’elenco degli ospiti d’ “onore” non è ancora aggiornato e completo, ma qualche voce indiscreta comincia a farsi strada. Tra i più attesi, il protagonista di “Black Mass” di Scott Cooper, che verrà presentato in anteprima mondiale, Johnny Depp. Tra le presenze accreditate, Tilda Swinton e Keira Knightley, insieme a Juliet Binoche ed Eddie Redmayne, premio Oscar e protagonista di The Danish Girl.
Il red carpet diventerà tricolore, grazie ai tanti artisti italiani presenti quest’anno alla Mostra. Oltre a Marco Bellocchio, Giuseppe Gaudino, Luca Guadagnino e Piero Messina, tutti in Concorso, gli attori Filippo Timi, Alba Rohrwacher, Valeria Golino, Riccardo Scamarcio.
Si comincia il 2 settembre, con la cerimonia di inaugurazione che vedrà la presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella. Film d’apertura sarà il drammatico di Baltasar Kormákur “Everest”, tratto dal saggio Aria sottile (Into Thin Air), scritto nel 1997 da Jon Krakauer e dedicato alla tragica spedizione sul monte Everest del 1996. Tra le migliaia di pellicole, in totale sono 55 i lungometraggi della Mostra, di cui 21 in Concorso, 16 Fuori Concorso e 18 nella sezione Orizzonti, in attesa di essere divorati dagli oltre 3mila giornalisti in arrivo da tutto il mondo.
Leggi tutto
borseggiatrici ok-2

Venezia, si beffava delle denunce a suo carico: arrestata borseggiatrice

Cvijeta, questo il nome della ventinovenne, abilissima borseggiatrice di origine croata, che da quasi un anno operava nel centro storico veneziano, derubando prevalentemente i turisti in attesa di servirsi di mezzi di trasporto pubblico e che ieri è stata arrestata.

Nella tarda mattinata di ieri la giovane è stata individuata dagli agenti di polizia ferroviaria della stazione di Venezia Santa Lucia ed è stata subito bloccata per un ordinario controllo preventivo. Durante i controlli è emerso che Cvijeta come del resto la maggior parte delle borseggiatrici, sempre con lo scopo di garantirsi l’impunità, nel corso degli anni ha fornito spesso generalità false e diverse tra loro. Gli accertamenti degli agenti della Polizia Ferroviaria hanno permesso di rilevare che sulla giovane era attivo un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale per i Minorenni di Milano. Il provvedimento, che era stato sospeso a suo tempo perché all’epoca dei fatti Cyijeta risultava incinta, ieri è divenuto esecutivo, aprendo così le porte del carcere alla borseggiatrice trascorrerà due mesi.

Leggi tutto
the_danish_girl_704_1

Mostra del Cinema, tutti i film in programma a Venezia

Presentato l’elenco completo dei film che verranno proiettati alla 72° edizione della Mostra del Cinema di Venezia. In tutto, 55 i film in programma all’interno delle sezioni “In Concorso”, “Fuori Concorso” e “Orizzonti”.

Come ogni anno, la Mostra segna il ritorno di molti cineasti veterani e la presenza di altrettanti artisti esordienti.

Tra i tanti film in concorso, segnaliamo Francofonia, del russo Aleksandr Sokurov, già vincitore del leone d’oro nel 2011, girato completamente all’interno del Louvre; The Danish Girl, di Tom Hooper, sulla storia di Lili Elbe, una delle prime persone ad aver fatto il cambio di sesso, nel film interpretata da Eddie Redmaine.

La giuria sarà presieduta dal regista messicano Alfonso Cuarón, e comprenderà anche lo scrittore Emmanunel Carrère, l’attrice e modella tedesca Diane Kruger, il regista taiwanese Hou Hsiao-hsien e il regista italiano Francesco Munzi.

Ad aprire il festival ci sarà l’anteprima di Everest di Baltasar Kormákur, con Jason Clarke, Jake Gyllenhaal, Josh Brolin, John Hawkes, e Robin Wright.

Ecco il programma delle sezioni principali:

In concorso

  • Emin Alper, Abluka (Frenzy)
  • Laurie Anderson, Heart of a dog
  • Marco Bellocchio, Sangue del mio sangue
  • Sue Brooks, Looking for grace
  • Drake Doremus, Equals
  • Atom Egoyan, Remember
  • Cary Fukunaga, Beasts of no nation
  • Giuseppe M. Gaudino, Per amor vostro
  • Xavier Giannoli, Marguerite
  • Amos Gitai, Rabin, the last day
  • Luca Guadagnino, A Bigger splash
  • Oliver Hermanus, The endless river
  • Tom Hooper, The danish girl
  • Charlie Kaufman/Duke Johnson, Anomalisa
  • Piero Messina, L’attesa
  • Jerzy Skolimowski, 11 minut (11 minutes)
  • Aleksandr Sokurov, Francofonia
  • Pablo Trapero, El clan
  • Christian Vincent, L’hermine
  • Zhao Liang, Behemoth

Fuori concorso

  • Baltasar Kormakur, Everest (film d’apertura)
  • Hu Guan, Lao pao er (Mr Six) (film di chiusura)
  • Daniel Alfredson, Go with me
  • Claudio Caligari,Non essere cattivo
  • Scott Cooper, Black mass
  • Thomas McCarthy, Spotlight
  • Martin Scorsese, The audition
  • Evgeny Afineevsky, Winter on fire
  • Noah Baumbach/Jake Paltrow, De Palma
  • Amy Berg, Janis
  • Sergei Loznitsa, Sobytie (The event)
  • Franco Maresco, Gli uomini di questa città io non li conosco
  • Gianfranco Pannone, L’esercito più piccolo del mondo
  • Tsai Ming-liang, Na ri xiawu (Afternoon)
  • Frederick Wiseman, In Jackson heights
  • Yann Arthus-Bertrand, Human (proiezione speciale fuori concorso)

Orizzonti

  • Merzak Allouache, Madame Courage
  • Joko Anwar, A copy of my mind
  • Alberto Caviglia, Pecore in erba
  • Samuel Collardey, Tempête
  • Brady Corbet, The childhood of a leader
  • Renato De Maria, Italian gangster
  • Vahid Jalilvand, Wednesday
  • Yaelle Kayam, Mountain
  • Tobias Lindholm, A war
  • Vetri Maaran, Interrogation
  • Jake Mahaffy, Free in deed
  • Gabriel Mascaro, Boi Neon
  • Dito Montiel, Man down
  • Hadar Morag, Why hast thou forsaken me?
  • Rodrigo Pla, Un monstruo de mil cabezas
  • Anita Rocha, Da Silveira_, Mate-me por favor_
  • Nicolas Saada, Taj Mahal
  • Yorgos Zois, Interruption
Leggi tutto