rovigo-in-love-run-it-00554589-001

Sport, cultura e turismo con “Rovigo in love”

Questo weekend di San Valentino sarà all’insegna dello sport, della cultura e del turismo a Rovigo. Sabato 18 febbraio in Piazza Vittorio Emanuele II avrà inizio il fine settimana dedicato alla Rovigo in Love.
L’evento organizzato dal gruppo Corri Sant’Apollinare in collaborazione con la
Uisp di Rovigo, con il Comune di Rovigo e del Coni, è stato presentato ieri a palazzo Nodari.
Una giornata dedicata allo sport con camminata e corsa, ma anche all’amore per se stessi e per ciò che ci circonda, organizzata proprio nella settimana dell’amore. Per questo è stato dato spazio al “Villaggio in Love” curato da FEshion Eventi, che aprirà alle 9 di sabato con la degustazione e la vendita di specialità enogastronomiche e di altro genere, legati alla festa degli innamorati. Il villaggio resterà aperto fino a domenica sera.

“Uno dei pilastri della Uisp – ha detto il vice presidente Massimo Gasparetto -, è favorire e promuovere lo “sport per tutti”, ossia muoversi tutta la vita per stare bene e divertirsi. Questa iniziativa si colloca perfettamente nella nostra mission. E’ bello vedere che quando molte forze si uniscono, i risultati sono buoni”.

La mattina di domenica 19 dalle ore 08,30 Piazza Vittorio Emanuele II partirà “Rovigo in Love – Run It“, la camminata e corsa ludico motoria su tre percorsi a scelta di 5, 9 o 14 Km.
I percorsi, presidiati dai volontari dell’organizzazione, attraverseranno Rovigo e ne sveleranno alcuni scorci poco conosciuti oltre che a monumenti da riscoprire. Le iscrizioni saranno aperte fino a venerdì 17 febbraio presso i nostri punti elencati nella pagina facebook “Rovigo in Love“.

Oltre alla maglietta e allo zainetto ci saranno coupon e altri omaggi, grazie ai tanti sponsor che hanno creduto in questa prima edizione della manifestazione e che potrete conoscere tramite la pagina facebook.

 

Azzurra Gianotto

Leggi tutto
rugby

Rovigo, Avanti e indietro tra Canotaggio, Pugilato e Rugby

Venerdì 14 ottobre, alle 21, nella Sala Consiliare del Comune di Rovigo, si terrà la conferenza “Avanti e indietro tra Canotaggio, Pugilato e Rugby”. Dialogo sul valore dello sport, anche nell’ambito agonistico e di professione, moderato da Enrica Quaglio, docente della Scuola dello Sport del Coni, con ospiti prestigiosi di alcuni degli sport di fatica più conosciuti. Saranno presenti Rossano Galtarossa, padovano pluriolimpionico, medaglia d’oro nel 4 di coppia a Sidney 2000, Cristiano Castellacci, rodigino, campione italiano di pugilato pesi leggeri 1990, Perry John Parker, rugbysta inglese, campione italiano 2016 con la maglia del Rugby Rovigo Delta, e Antonio Pavanello, rugbysta rodigino campione italiano con il Benetton Treviso, azzurro e attuale direttore sportivo del Treviso. Durante la serata verranno proiettati vari documenti riguardanti la carriera sportiva degli ospiti. L’iniziativa è ideata e realizzata da MondOvale centro studi e documentazione, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Rovigo e il patrocinio di: Provincia, Comune di Rovigo e Coni Veneto.

 

Di Azzurra Gianotto

 

Leggi tutto
film

Rovigo, ritorna la rassegna “Cinema in città 2016″

Dieci film di qualità per una rassegna che si sviluppa da ottobre fino a dicembre che si terranno al Don Bosco dalle ore 21. Torna il “Cinema in città”, l’iniziativa promossa dall’Arci provinciale in collaborazione con Comune  e Provincia e con il contributo della Fondazione Cariparo e di Bertòs. “Siamo felici di questa rassegna – ha detto l’assessore Alessandra Sguotti, facendo gli onori di casa alla conferenza di presentazione tenutasi oggi in Comune -, che fa rivivere il teatro don Bosco con la possibilità di andare al cinema in centro città. Ringraziamo per questa bella iniziativa sperando che continui nel tempo”.

Il presidente di Arci, Lino Pietro Callegarin, ha a sua volta, ringraziato il Comune “che ha avuto la sensibilità di far proprio questo progetto. Un progetto che vede anche la collaborazione culturale ed economica delle associazioni “Viva la Costituzione” e “Nazionale combattenti e reduci di Rovigo”, oltre alla Fondazione Cariparo e alla famiglia Bertòs sostenitori dell’iniziativa. I dettagli dei film sono stati illustrati da Andrea Tincani e Alessandra Chiarini che, insieme Sergio Garbato hanno scelto le pellicole della rassegna.L’idea è creare la consapevolezza che la cultura cinematografica è fondamentale, per questo verrà realizzato anche un libretto con le schede critiche del film e una sezione dedicate alle parole del cinema.
Si parte il 13 ottobre con “Citizen Kane”,(Quarto potere) di Orson Welles, segue il 20 ottobre un altro classico, “8 e ½” di Federico Fellini. Seguiranno le proiezioni di “Cinque pezzi facili”, un film legato alla musica, “Suffraggette” che ricostruisce il voto alle donne in Inghilterra e infine “Tempo di vivere” di Douglas Sirk, regista famoso nella Hollywood classica. L’ingresso è gratuito.

Di Azzurra Gianotto

Leggi tutto