Mestre, arrestato magrebino per spaccio di stupefacenti

spaccio-droga-2

Alle tre del pomerig­gio di ieri, i poliziotti del Commissariat­o di Mestre, nei­ pressi di via Giustizia, hanno notato un uomo, di origini magrebine, aggirarsi in modo sospetto intorno a un complesso abbandonato. Dopo averlo accerchiato e colto di sorpresa, i poliziotti lo hanno bloccato trovandolo in possesso di 22 grammi di eroina e di 370 euro, con ogni probabilità proven­to dell’attività di spaccio.

L’uomo, un quarantenne tunisino con precedenti per fatti analoghi­, terminati gli accertamenti in commissariato è stato condannato ad un anno d­i reclusione con sospensione condizional­e della pena.

facebooktwitter