In Veneto vincono le città d’arte

turisti a venezia

Sale ancora sul gradino più alto del podio il turismo in Veneto. Sono questi i risultati degli ultimi dati elaborati in Regione. Nonostante il maltempo che ha caratterizzato i mesi estivi, nel periodo giugno-luglio le città d’arte del Veneto hanno registrato oltre 2,8 milioni di arrivi e poco più di 6 milioni di pernottamenti, in crescita rispettivamente dell’1,3% e del 2,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La permanenza media nelle città d’arte è relativamente breve, di 2-3 giorni. Un turista spende circa 129 euro al giorno, quindi più di un viaggiatore che effettua un soggiorno prevalentemente balneare o montano e che spende al giorno, mediamente, 95 euro (gli italiani) o 100 euro (gli stranieri).
E per quanto riguarda le città d’arte è altissima proprio la componente straniera: oltre 2,2 milioni di turisti, in crescita dell’1,4% rispetto all’estate 2013, provenienti soprattutto da Stati Uniti (12,4%), Cina (10,2%), Germania (8,5%), Francia (6,4%) e Regno Unito (6,3%).
“Le città d’arte del Veneto si dimostrano sempre molto gradite ai turisti.- afferma l’assessore regionale alla cultura Marino Zorzato-. Il nostro straordinario patrimonio culturale continua ad essere un volano di attrattività”.
Anna Michieletto 
facebooktwitter

Lascia una risposta