Il Veneto si apre al turismo naturista

naturisti jesolo

È stata approvata in commissione Turismo la delibera che definisce la disciplina, i criteri e le modalità per il rilascio, da parte dei Comuni, delle concessioni per le aree destinate al turismo naturista.

Dopo la spiaggia di Jesolo, aperta dal 2011, nuove aree potranno essere messe a disposizione dei naturisti, in attuazione della legge regionale n.7/2007, “Riconoscimento e valorizzazione del turismo naturista”. Una vittoria per l’associazione ANAA-SFKK che “ha più volte fatto presente che sono numerose le richieste di spazi e strutture ricettive provenienti da associazioni naturiste e agenzie turistiche di tutto il mondo”.
Da un punto di vista economico, infatti, il turismo naturista è una voce importante, con un fatturato in Europa stimato in circa 700 milioni di euro con circa 600 strutture.

facebooktwitter