Il ministro Cancellieri: “Il carcere di Padova è un modello”

PADOVA – “Il carcere di Padova è bellissimo. È enorme ma tenuto bene, organizzato, pulito e con una capacità di dare lavoro che fa di Padova un modello. È consolante vedere le attività e il clima in questo carcere”. Sono parole del ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, in visita a Padova per partecipare al convegno di presentazione dei “Quaderni su carcere e giustizia” dal titolo “Emergenza lavoro nelle carceri” a cura di Officina Giotto.
Con l’occasione il ministro ha fatto il punto sui temi caldi relativi al tema giustizia. In primis, amnistia e indulto: “Il Parlamento è sovrano – ha spiegato -, ma non posso che auspicare che le parole del Presidente Napolitano abbiano il riscontro che meritano”. Ha poi aggiunto: “Stiamo costruendo carceri nuove e continueremo a farlo, anche per rendere diversi i posti che già ci sono. Nel 2015 ci saranno 12mila posti in più. Lavoriamo con le risorse che abbiamo a disposizione, che non sono molte”. Nuove carceri, ma non nuovi edifici: “Riutilizzeremo i beni demaniali presenti, anche perchè abbiamo calcolato che procedendo in questo modo si dimezza la spesa. Lo dimostra l’esempio di San Vito al Tagliamento”.

facebooktwitter

Lascia una risposta