I giovani della scuola di ristorazione di Valdobbiadene lanciano il “Pan da vin”

Valdobbiadene-pan-da-vin-1

Arriva il nuovo prodotto enogastronomico: il ‘Pan da Vin’. Il tipo di pane è stato lanciato da studenti e insegnanti della scuola Dieffe di Valdobbiadene all’Antica Fiera di San Gregorio, riscuotendo un buon gradimento dal parte del pubblico. Il Pan da Vin è un pane da abbinare alle degustazioni di prosecco, uno dei vini cardini dell’enologia veneta a livello mondiale, che riesce a esaltarne le note e le apprezzate qualità. Presente all’evento l’assessore  regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Elena Donazzan che ha commentato così il lavoro dei giovani e dell’istituto: “Con ammirazione ed entusiasmo saluto questo bellissimo e incoraggiante risultato conseguito dagli studenti e dagli insegnati della Dieffe: con il loro lavoro hanno dimostrato la bontà delle iniziative formative che la Regione ha promosso, confermando che questa è la strada da seguire”.

L’Istituto di ristorazione, componente del sistema educativo della Regione del Veneto, ha potuto presentare questa iniziativa in forza della delibera della Giunta che consente alle scuole di formazione professionale di essere ‘aziende formative’, cioè di poter intraprendere iniziative imprenditoriali i cui ricavi vanno a beneficio della scuola stessa.

“Con le risorse pubbliche sempre più limitate – continua Donazzan – non possiamo rispondere a tutte le potenzialità della scuola e della formazione e quindi abbiamo permesso, con questo approccio innovativo, agli istituti scolastici di attrarre risorse private attraverso le proprie capacità e creatività”.  E conclude: “La scuola genera così, in modo originale, posti di lavoro e diventa un modello per il presente e per il futuro, collegandosi fortemente con il territorio e dimostrandosi in piena sintonia con il dinamismo imprenditoriale veneto: insomma, uno straordinario viatico in vista di quella autonomia per la quale stiamo lavorando”.

Azzurra Gianotto

facebooktwitter