Giochi di attivazione mentale

Che cosa sono i giochi di attivazione mentale e perché sono così importanti: si tratta di mettere il cane davanti ad un problema, ad esempio cibo sotto o dentro ad un oggetto, il quale deve essere risolto senza l’aiuto del proprietario.

Lo scopo è di lavorare con le abilità del cane per farle crescere sempre di più; attraverso il gioco si aumenta la fiducia in sé stesso, la sua autostima, il suo essere propositivo, oltre a poter agire su alcuni problemi comportamentali quali l’eccessiva timidezza, l’apatia o la paura continua di sbagliare.
Si va da giochi molto semplici a vere e proprie opere d’arte, si possono fare artigianalmente o acquistarli in internet o nei negozi per animali. Il kong per esempio ha proprio questa funzione ed è ormai molto diffuso.
C’è chi ha fatto di questa modalità di gioco una vera passione, Stefano, con le sue adorate Nana ed Emily è riuscito ad inventare giochi estremamente divertenti da fare con i propri cani ed ha anche iniziato a tenere dei seminari sull’approccio e le modalità più corretti per affrontare al meglio questo tipo di attività.
Si possono trovare su youtube dei suoi video e i suoi cani sono a dir poco sorprendenti!
Doggy Zen ha l’onore di ospitare presso la sua struttura per una giornata Stefano in persona, una giornata dedicata al divertimento e all’apprendimento nostro e dei nostri cani.
Quando? Il 9 maggio 2010 presso l’agriturismo “Il Pozzo” a Villafranca Padovana (Padova). Il seminario inizierà alle 9.30 fino alle 18 circa.
Stefano ha già tenuto altri seminari similari, ma questa volta c’è una novità, a fine giornata costruiremo insieme, seguendo le sue preziose indicazioni, un gioco da regalare ai nostri amici a quattro zampe, quindi se vi fa piacere portate con voi una pinza e un accendino.
Iscrizioni dalle 8.45 alle 9.15.
I posti con il cane sono limitati a 10 cani, c’è comunque la possibilità di partecipare come uditore per imparare e ripetere in autonomia a casa.
Cosa state aspettando? I vostri cani stanno già cercando di prenotarsi un posto!

a cura di Claudia Chinellato
educatore cinofilo Gooddog
www.gooddog.it

facebooktwitter

Lascia una risposta