Aprile in fiore a Este e Noale

festa_fiori_noale-267x350

Due delle più belle città medievali del Veneto si preparano per accogliere la primavera con due eventi d’eccezione; protagonisti i fiori, ma non solo.

A Noale ormai è un evento imperdibile. Si chiama ‘Noale in fiore’, è la 34° edizione, si terrà il 12 aprile, e riunisce ogni anno 150 espositori che trasformeranno la bellissima cittadina veneta in un giardino scoppiante di fiori, piante e colori. Il programma è arricchito da alcune manifestazioni collaterali di grande interesse come i giardini in piazza, la mostra di composizioni floreali, i concorsi per il miglior balcone fiorito e per la miglior vetrina. Oltre all’angolo delle piante officinali, il consorzio dell’asparago di Badoere e la Strada del radicchio di Treviso presenza l’asparago, ‘il germoglio di primavera’.
Ad Este, dal 17 aprile fino al 19 aprile, si rinnova il consueto appuntamento di ‘Este in Fiore‘, dove parteciperà la creme de la creme dei vivaisti veneti ed italiani. Due euro per l’intera manifestazione, che consentirà di approfondire quest’anno il tema della floricoltura in rapporto all’acqua. Tanti gli appuntamenti e numerosi i personaggi di spicco del panorama italiano ed internazionale del paesaggismo, dell’arboricoltura e del giardinaggio che anche quest’anno l’associazione Wigwam Club Giardini Storici Venezia ha coinvolto per portare approfondimenti ed esperienze significative di miglioramento della qualità della vita attraverso il giardino, il contatto con la natura e l’acqua.
Ad allietare la giornata le conversazioni musicate con importanti personalità, che saranno condotte dalla giornalista e scrittrice di giardini Mariagrazia Dammicco, il tutto accompagnato con letture di brani ed improvvisazioni musicali al clarinetto offerte da Oreste Sabadin.

 

Luca Brunello

facebooktwitter