A Verona incentivi per impianti a metano e Gpl

VERONA – Da lunedì 7 ottobre saranno disponibili gli incentivi comunali a favore dei cittadini veronesi che installeranno un impianto a metano o GPL sull’auto a benzina. L’incentivo per ogni istallazione è di 500 euro per le installazioni di impianti a GPL e di 650 euro per le installazioni di impianti a metano. Il fondo stanziato dal Comune di Verona ammonta in totale a 43.150 euro.

Per accedere ai contributi basterà rivolgersi agli installatori e ai concessionari aderenti all’iniziativa, che verificheranno e prenoteranno on-line il contributo. Gli aventi diritto riceveranno l’incentivo sotto forma di sconto al momento della trasformazione direttamente dall’installatore o dal concessionario. Poiché gli incentivi verranno assegnati con un sistema trasparente, secondo l’ordine di prenotazione, si consiglia di attivarsi al più presto presso le officine o i concessionari.

Non vi sono limiti di età per le vetture incentivabili, quindi anche le auto nuove, su cui si installa l’impianto, hanno diritto all’incentivo. Possono accedere al contributo sia le persone fisiche sia le persone giuridiche con sede legale nel Comune di Verona, nel rispetto della regolamentazione comunitaria in materia di aiuti (non devono superare una omma precisa di aiuti complessivi negli ultimi 3 anni), proprietari di veicoli alimentati a benzina. La procedura per l’adesione delle officine e ulteriori informazioni sono disponibili nel sito del Consorzio Ecogas www.ecogas.it.  

facebooktwitter

Lascia una risposta